giovedì, Maggio 19, 2022
HomeEconomiaVivibanca: recensioni, prestiti, storia, conto deposito

Vivibanca: recensioni, prestiti, storia, conto deposito

La figura della banca come intermediario del credito è molto cambiata negli ultimi anni e, sempre più, gli istituti di credito hanno assunto forma e operatività che sconfinano nel campo delle finanziarie, il cui focus si è spostato dal concetto basic di raccolta e prestito a quello della diversificazione e specializzazione delle forme di investimento e degli asset proposti.
Vivibanca, nata dalla fusione tra Credito Salernitano e TerFinance, si propone un ritorno al passato, proponendo un’immagine più tradizionale, impegnata ad offrire strumenti semplici e pensati per le soluzioni adatte ad ogni tipo di risparmiatore.
Storia
Vivibanca, grazie alla storia ereditata dalla joint venture, ha una forte radicazione sul territorio che ne fa un attore riconoscibile ed affidabile, grazie anche ad una certificata solidità patrimoniale e ad uno dei più alti indici di solvibilità dell’attuale panorama bancario.
Sebbene l’istituto sia impegnato dell’offerta dei più moderni servizi come l’home banking e le moderne soluzioni di investimento, il suo core business mette ancora al centro la famiglia e i piccoli risparmiatori.

Prestiti e Conti Deposito

Tra i prodotti offerti da Vivibanca, troviamo il conto base, il classico strumento adatto a famiglie con bassa operatività e studenti, i quali cercano un conto economico (gratis per chi ha un isee inferiore agli 11mila euro) che offre carta bacomat, prelievi semplici, domiciliazione delle utente e accredito pensione e stipendio; naturalmente sono previsti upgrade per chi ha particolari bisogni finanziari, necessita di carta di credito, home banking efficiente e servizi speciali, o un conto corrente online, ma è sui conti deposito che la banca concentra maggiormente la propria offerta.
Per scegliere il conto deposito migliore, Si parte con ViviConto che offre interessi dello 0,10 sui depositi fino a 1mln di euro, con possibilità di disinvestimento anticipato parziale o totale, interessi trimestrali; ViviConto Flex che propone interessi più alti, fino allo 0,50% su base annua, e possibilità di ritirare interessi maturati e capitale in ogni momento; Viviconto Plus, che prevede un deposito vincolato, la cui durata varia dai 6 ai 48 mesi, rendimento annuo dell’1,3% per la durata massima ma con assenza di penali per l’estinzione anticipata e liquidazione degli interessi al termine del vincolo, unitamente al rimborso del capitale. Infine Viviconto Extra, un conto di deposito per chi cerca rendimenti più alti, garantiti fino al 2,5% con vincoli anche a breve termine.
Ovviamente non mancano tutti gli altri servizi classici come prestiti personali, cessione del quinto, anticipo TFS, tutti gestibili tramite home banking, accedendo alle opzioni offerte comodamente da casa.

Recensioni

Su Vivibanca le recensioni e i feedback dei clienti sono per la maggior parte positivi; l’istituto è considerato affidabile e solido (aderisca al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi), il deposito sicuro ed evidentemente è molto apprezzato lo sforzo di rivolgersi alle famiglie, ai piccoli risparmiatori e agli studenti, categorie che non di rado incontrano difficoltà ad accedere al credito o a trovare soluzioni economiche e adatte alle proprie esigenze, senza dimenticare i clienti che cercano un approccio tecnologico, che garantisca la possibilità di operare, monitorare il conto e gestire eventuali richieste dal proprio smartphone o dal tablet e dal pc.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments