domenica, Dicembre 4, 2022
HomeAttualitàUnicredit prestiti pensionati: come funzionano, simulazione

Unicredit prestiti pensionati: come funzionano, simulazione

Una persona in pensione ha più tempo per godersi appieno al vita magari facendo un bel viaggio all’estero o cammbiando i mobili di casa. Per far fronte a queste spese extra, una soluzione potrebbe essere quella di accedere a Unicredit prestiti pensionati.

Richiedere un prestito personale Unicredit  comporta l’erogazione di una certa somma di denaro che il pensionato, poi, si impegna a restituire a rate entro un preciso periodo di tempo. Ma un pensionato che procedura deve seguire per ottenere un preventivo prestito Unicredit? Scopriamo insieme arrivare al servizio calcola prestito Unicredit.

Prestito personale Unicredit calcola rata

Come ogni tipologia di prestito, anche i finanziamenti Unicredit per pensionati richiedono dei criteri specifici per far sì che non siano rifiutati. Il primo criterio riguarda particolari requisiti anagrafici, ovvero l’età del pensionato a fine prestito, questo aspetto va a determinare sia l’ammontare della somma richiesta e sia il tasso d‘interesse. Ad esempio, la fascia d’età fino a 69 anni per montanti fino a 15000 euro il TAN si aggira intorno a 5,10%, mentre per una somma superiore il TAN è 4,82%.

Se consideriamo invece, una fascia d’età maggiore come fine piano rimborso (84/85 anni) il TAN è di 9,90% nel primo caso e di 8,35% nel secondo caso (superiore a 15000 euro). Inoltre, è prevista una polizza vita temporanea caso morte come forma di garanzia in caso di morte del richiedente. Questa forma assicurativa è obbligatoria per legge e il costo del premio è a carico di Unicredit come unico beneficiario. In base a questi parametri che si potrà stabilire, in fase di preventivo, a quanto ammontano i prestiti Unicredit calcola rata.  

Per fare una simulazione, che si può effettuare online con il tool prestito Unicredit calcola rata, per un finanziamento di 5mila euro da ridare in 60 mesi, ovvero 5 anni, la rata è di circa 102 euro al mese; gli interessi saranno di poco superiori ai 1000 euro.

Unicredit prestiti pensionati, condizioni contrattuali

La normativa attuale obbliga la banca, in tema di credito al consumo e trasparenza bancaria, a fornire al cliente tutte le informazioni necessarie affinché il pensionato abbia bene in mente le condizioni della sua scelta in fase di calcolo prestito Unicredit che devono essere rigorosamente messe in forma scritta. Vediamo nel dettaglio do cosa si tratta:

  • Indicare la somma e le modalità con cui verrà stanziata
  • Il tasso d’interesse(TAN)
  • I costi che dovranno essere sostenuti
  • L’ammontare delle rate e la scadenza
  • Eventuali garanzie e assicurazioni richieste

Unicredit cessione del quinto, come funziona

Il gruppo Unicredit mette a disposizione del pensionato anche la possibilità di scegliere come formula di prestito quella della cessione del quinto della pensione. Questo tipologia di finanziamento prevede che la rata non deve superare 1/5 della retribuzione mensile. Per quanto riguarda la durata partiamo da un minimo di 24 mesi fini a un massimo di 120 e il rimborso viene direttamente effettuato tramite l’ente o la società presso la quale si percepisce la pensione.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments