martedì, Maggio 24, 2022
HomeEconomiaPrestiti matrimonio: cosa sono, come funzionano, come ottenerli

Prestiti matrimonio: cosa sono, come funzionano, come ottenerli

Il momento del matrimonio si sa è uno di quei momenti destinato ad essere ricordato a vita. Tuttavia, un evento di questo tipo comporta con sé anche dei costi, a partire dai vestiti fino all’organizzazione del pranzo. Insomma, non è una spesa come tante e per questo i due novelli sposi devono pensare a finanziarsi a dovere prima di organizzare il tutto. Vediamo cosa sono e come si ottengono prestiti di questo tipo.

Cosa sono i prestiti matrimoniali?

Ottenere prestiti online permette agli sposi di affrontare con serenità la giornata. Per farlo servono ovviamente garanzie un piano di restituzione della somma ben preciso. Le strade da seguire sono inoltre due: un prestito finalizzato e un prestito personale per il matrimonio. Il primo viene concesso dal rivenditore che ha sottoscritto o firmato un accordo con la banca per la vendita di un bene. Gli sposi pagheranno poi l’importo con le rate in base a quanto previsto dal piano di ammortamento. Quindi in breve parliamo di un prestito classico.

Nel secondo caso, quindi il prestitò personale (o i prestiti personali) per il matrimonio, viene acceso solo quando si devono fare molte spese.  Il tasso, a differenza dell’altro tipo di prestito, risulta più alto (il prestito personale comporta finanziamenti tassi zero); quindi, da un punto di vista esclusivamente finanziario tali finanziamenti risultano essere meno appetitosi rispetto all’altro tipo di prestito prima analizzato.

Come ottenerli?

Per ottenerlo è bene sapere che occorra essere lavoratori o comunque bisogna avere una busta paga. L’importante è dimostrare alla banca o all’istituto creditizio di essere precisi nei pagamenti delle rate. Oltre alla busta paga servono anche: documento di identità, documento di reddito, codice fiscale e permesso di soggiorno se uno dei due sposi non è italiano. Il prestito definito per un matrimonio non necessita di chissà quali garanzie. Tuttavia, come detto, per non venire marchiati come cattivi pagatori è bene essere precisi. Non contano garanzie anche perché si tratta di una somma contenuta, quindi non indirizzata ad una spesa eccessiva.

Un’altra domanda classica è: cosa contiene questo tipo di contratto (ossia prestiti bancari a breve termine)? Richiedere un contatto di questo tipo contiene le informazioni canoniche del diretto interessato. Il contratto presenta alcuni punti fissi tipici di altri prestiti: il tasso di interesse, onere in caso di mora, numero importi, scadenza rate, ammontare del finanziamento ed infine la modalità del finanziamento.

Come funzionano questi tipo di prestiti?

Questi tipo di prestiti funzionano come gli altri, il pagatore ha sia diritti che doveri. In caso di mancato pagamento è possibile andare incontro a multe fissate dalla stessa banca, o essere considerati come dei cattivi pagatori, non in grado di adempiere al contratto firmato.

Esistono casi poi ancora estremi che spingono gli sposi stessi a estinguere il contratto con anticipo rispetto a quanto previsto dai documenti. In altre parole, facendosi carico di una penale, i due titolari del contratto di prestito possono liquidare i loro rapporti con la banca.

Tuttavia, al giorno d’oggi sono rari i casi di persone che per affrontare le spese matrimoniali di punto in bianco estinguono il loro prestito, venendo meno ai patti firmati.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments