venerdì, Luglio 1, 2022
HomeEconomiaPrestiti Ibl Banca: recensioni, simulazione, cattivi pagatori

Prestiti Ibl Banca: recensioni, simulazione, cattivi pagatori

Conviene aprire un prestito con Ibl Banca? Scopriamolo insieme parlando di questa entità finanziaria tutta italiana.

Prestiti Ibl Banca: storia

Ibl Banca è una realtà operante nel settore del credito personale e del finanziamento bancario. E’ nata nel 1927 ed è conosciuta a livello nazionale per l’elevata capacità di saper fidelizzare con i clienti. Ibl è leader nel mercato dei prestiti basati sulla cessione del quinto di stipendio. In Italia in questo ambito è senza alcun dubbio la banca che si distingue di più per professionalità.

L’omonimo Gruppo Bancario è composto da una serie di entità:

  • Ibl Banca S.p.a.
  • Ibl Technology S.p.a.
  • Ibl Servicing S.p.a
  • Ibl Real Estate S.r.l. (società partecipate al 100% dalla capogruppo IBL Banca S.p.a).

A queste di aggiungono Ibl Assicura S.r.l, operante nell’offerta di prodotti assicurativi, e Lavoro Finance S.r.l, attiva nella cartolarizzazione dei crediti.

Ibl Banca conta in Italia migliaia di clienti, 49 filiali operative sul territorio nazionale e oltre 570 dipendenti. Come detto nasce come gruppo nel 2008, ma in realtà diventa entità operativa già nel 2004, specializzandosi nella cessione del quinto e nell’apertura dei conti correnti, due operazioni considerate classiche.

In 80 anni di attività sul territorio Banca Ibl spa si è distinta per l’efficienza nella gestione dei finanziamenti e dei prestiti personali.

La banca nasce nel lontano 1927 inizialmente come finanziaria, si trasforma in banca nel 2004 e in gruppo bancario nel 2008. La specializzazione in finanziamenti personali e nell’apertura di conti deposito, nonché l’esperienza acquisita in ottanta anni di attività, ha permesso a Ibl Banca di fidelizzare i clienti ampliando l’offerta di prodotti finanziari dedicati a ogni fascia della popolazione.

Recensioni

Quali sono le opinioni e i commenti dei clienti di Ibl Banca sui prestiti? I clienti apprezzano la banca, ma a volte lamentano la poca efficienza dell’online banking (ibl online). Un problema questo che Ibl spera di risolvere.

Altre persone invece apprezzano l’assistenza, la presenza sul territorio e anche l’affidabilità dal punto di vista finanziario. Insomma, Ibl deve migliorare in alcuni aspetti, ma in altri si può dire che sia abbastanza efficiente.

Ecco alcuni esempi di commenti:

  • “Ottima banca ma servizi web indecenti”
  • “Non professionali”
  • “Molto lenta nel erogare prestiti chiede molte garanzie”
  • “Ho finito di pagare una delega su busta paga e il mese dopo avevo ancora la trattenuta”. Ma c’è anche chi esprime opinioni di segno opposto su Ibl Banca
  • “Ottimo personale qualificato e disponibile a risolvere i problemi”
  • “Ottima banca online, customer care sempre pronto e disponibile “.

Cattivi pagatori e simulazione

I cattivi pagatori sono coloro che in passato non sono riusciti a ripagare il rimborso di una o più rate del proprio finanziamento. Sono dunque soggetti che la banca cosidera poco affidabili per l’incapacità di saldare il debito. Questi soggetti con Ibl banca avranno molta difficoltà ad aprire un conto corrente o ad ottenere un finanziamento.

In conclusione, si consiglia di accedere al sito della Conafi per simulare un finanziamento o un prestito. Un’operazione che potrebbe essere molto utile.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments