fondi erasmusLa Commissione europea e il Fondo europeo per gli investimenti (Fei) hanno lanciato il bando per banche e istituzioni finanziarie per coinvolgerle al programma di prestiti per gli studenti che vogliono fare un master all’estero nell’ambito del programma Eramus Plus. L’obiettivo è mobilitare sino a 3 miliardi di prestiti agli studenti, con il fine di finanziare gli studi a 200mila ragazzi entro il 2020. Il Fei si occuperà di selezionare banche, fondi e istituti di garanzia che potranno erogare i prestiti agli studenti.

Si tratta di un’operazione per incoraggiare le banche di tutta Europa a sottoscrivere questo nuovo schema di finanziamento, lo scopo è quello di offrire ai giovani più opportunità, potenziando le loro capacità e rafforzando la crescita economica e la formazione dei giovani, che è nell’interesse collettivo e può anche favorire la crescita economica.

Erasmus Plus è il programma di mobilità dell’Unione europea per istruzione, formazione, gioventù e sport per il periodo 2014-2020. Esso si prefigge lo scopo di aiutare i giovani che studiano all’estero a potenziare le proprie competenze, formandoli alla carriera internazionale. La nuova iniziativa intende massimizzare l’impatto delle risorse dell’UE volte ad aumentare il livello delle competenze dei giovani in Europa. “La Commissione europea è fermamente decisa a garantire un successo a lungo termine al programma di prestiti Erasmus + Master, che ha l’obiettivo di supportare i giovani talenti europei che vogliono frequentare un master in un altro paese”, ha dichiarato Tibor Navracsics, il nuovo Commissario per l’Istruzione, Cultura, Gioventù e Sport. Speriamo che possa aiutare davvero i giovani per avere nuove opportunità di crescita e futuro.


Nessun Commento per “Prestiti dall’Europa per studenti Erasmus Plus”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento