martedì, Maggio 24, 2022
HomeAttualitàPrestiti 2022, più liquidità per febbraio, ecco i dati

Prestiti 2022, più liquidità per febbraio, ecco i dati

I dati relativi ai prestiti del 2022 (e non solo) sono alquanto incoraggianti. Stando, infatti, alle ultime stime, i finanziamenti richiesti da imprese di vario tipo – che si basano sul patrocinio fiscale del Fondo di Garanzia per le PMI – hanno raggiunto il tetto dei 225 miliardi di euro. Questa cifra racchiude tutti quegli interventi come un finanziamento o come un prestito online in grado di sostenere l’economia nazionale in un momento di tremenda difficoltà aggravato ulteriormente dal tragico avvento del COVID-19. In più, ci sono anche delle importanti novità per quanto riguarda i prestiti bancari a breve termine e i prestiti online riservati alle famiglie o a un singolo lavoratore, pubblico o privato che sia.

La liquidità in aumento dei prestiti: i dati di febbraio 2022

Spulciando i valori registrati dalle autorità competenti, si nota che i volumi riguardanti i prestiti personali e le richieste di finanziamento per le nuove società si legano a 2.603.940 domande. Per quei finanziamenti on line da 30.000 euro, le richieste accertate sono 1.180.245; in aggiunta a ciò, gran parte di queste richieste verranno approvate evitando i controlli di routine relativi alle garanzie bancarie. Questa vision si allinea agli obiettivi del decreto Cura Italia, il quale desidera risollevare le sorti del paese agevolando soggetti e società di varia natura.

Un altro dato che identifica febbraio 2022 come il mese della liquidità in aumento per un prestito personale e per i prestiti on line riguarda il credito a favore delle aziende con più di 5.000 dipendenti. Nello specifico, sono 33 miliardi di euro i fondi che verranno assicurati a quelle realtà che animano il tessuto economico nazionale dandogli il lustro che meritano –  e che si avvalgono, tra le altre cose, anche di esportazioni e di cicli produttivi situati in vari angoli del globo. Insomma, questi dati lasciano ben sperare e gettano delle basi concrete per un futuro economicamente radioso.

Le migliori proposte finanziarie per famiglie e lavoratori

Sfruttando l’onda lunga di una liquidità in perenne crescita, banche e finanziarie assicurano delle offerte vantaggiose soprattutto durante il mese di febbraio del 2022. I Findomestic prestiti permettono, ad esempio, di ottenere un prestito’ da 10.000 euro con una rata da 192,50 euro da pagare, mensilmente, per 60 mesi. In più, la Findomestic area clienti riserva delle promozioni a chi ha già usufruito dei suoi prestiti agevolando un piano di rientro o proponendo una rata flessibile.

Per quanto riguarda i prestiti Agos, invece, si ha a che fare con una soluzione che non ha nulla da invidiare al prestito Findomestic. I dettagli del prestito Agos si basano su un TAN fisso al 5,93% e su un Taeg che viaggia al 5,97%. Usando la sezione Calcola rata prestito del sito ufficiale di Agos si può trovare anche una soluzione maggiormente sostenibile per le proprie tasche. I prestiti online di Younited Credit sono il fiore all’occhiello di una realtà digitale dotata di un gran numero di servizi – come quello per il calcolo rata prestito. La proposta più conveniente per febbraio 2022 prevede l’applicazione di un TAN fisso nel tempo pari al 4,43% e di un Taeg che si aggira sul 5,61%.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments