domenica, Settembre 25, 2022
HomeAttualitàPiù prestiti insieme, è possibile? Requisiti, ecco come fare

Più prestiti insieme, è possibile? Requisiti, ecco come fare

Non tutti sanno che è possibile richiedere ed ottenere più prestiti insieme e che si possono anche avere i prestiti più convenienti. Ci sono però dei requisiti necessari per accedere ai prestiti più vantaggiosi. Ecco quali sono, come funzionano i finanziamenti di questo tipo e chi li concede.

Come chiedere più prestiti insieme

Nell’epoca dei prestiti online e dei prestiti tasso più basso, c’è ancora molta disinformazione su una possibilità che sarebbe conveniente per diversi clienti di banche e finanziarie. C’è la possibilità di richiedere ed ottenere più prestiti insieme rispettando pochi requisiti richiesti dall’ente che accetta la richiesta.

Innanzitutto è necessario dimostrare di avere un reddito fisso oppure dimostrabile nel caso non sia fisso. Il reddito fungerà da garanzia in modo da dimostrare la disponibilità a ricoprire le rate del rimborso per l’importo richiesto. Inoltre, l’ente creditizio richiede ai clienti anche un profilo creditizio attendibile e immacolato. Cosa vuol dire? Che non bisogna essere cattivi pagatori per poter accedere a questo tipo di prestito.

Qualsiasi banca e finanziaria non tende ad accettare richieste di finanziamento se il cliente non ha un reddito dimostrabile o fisso che possa superare di un terzo la rata del pagamento del rimborso. Questo in linea generale è un requisito richiesto anche per richiedere un solo prestito e non più di uno nello stesso momento.

Quindi, per ricapitolare, la condizione necessaria per accedere a più prestiti di questo tipo è non essere un cattivo pagatore, essere affidabile e avere un reddito che possa sostenere la spesa mensile prevista per rimborsare il prestito ottenuto.

È chiaro che questi requisiti vengono controllati e verificati dall’ente che concede il prestito prima di emettere la liquidità richiesta, sia che si tratti di finanziamenti online che in filiale.

Come funziona il doppio prestito

Dopo aver individuato qual è il miglior prestito personale che risponde alle proprie necessità è possibile rivolgersi alla banca o alla finanziaria per richiederlo. Questo può accadere anche se si è già titolari di un altro prestito. Si parla di richiesta di doppio prestito. Le strade sono: la doppia cessione del quinto oppure il consolidamento debiti. Ecco come funzionano.

La doppia cessione del quinto prende anche il nome di prestito delega. In questo modo è possibile richiedere un prestito che sia equivalente al 40% dello stipendio e non più al 20% come avviene in una normale cessione del quinto. Il prestito viene concesso senza problemi perché la banca riceve i pagamenti trattenendoli direttamente sullo stipendio.

Il consolidamento debiti invece permette di accumulare tutti i prestiti richiesti fino a quel momento in un’unica rata. In questo modo la rata sarà più ingente ma si potrà avere accesso a maggiori agevolazioni e pagare meno interessi sullo stesso importo. Il risultato sarà la possibilità di ottenere più liquidità.

Infine, è bene chiarire che tra una richiesta di prestito e l’altra non c’è un limite temporale che deve intercorrere. Solitamente questa è una scelta che spetta esclusivamente alle banche dopo aver valutato l’affidabilità e la solidità creditizia del cliente che effettua una nuova richiesta. Pensiamo che dovrebbe però intercorrere almeno qualche mese tra una richiesta e l’altra in modo da evitare situazioni di insolvenza e difficoltà economica.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments