giovedì, Maggio 19, 2022
HomeEconomiaPiccoli prestiti, le migliori offerte del 2022, ecco quali sono

Piccoli prestiti, le migliori offerte del 2022, ecco quali sono

Trovare una soluzione finanziaria ai propri problemi è un’esigenza che caratterizza numerose persone, a prescindere dalla classe sociale di appartenenza. D’altro canto, le criticità e la precarietà dilagante alla base dei sistemi economici e sociali attuali impone, purtroppo, l’applicazioni di rimedi tanto tempestivi quanto efficaci. Come nel caso dei piccoli prestiti, i quali riescono ad essere un’alternativa degna di tale nome ai prestiti veloci senza garante e a tutte quelle soluzioni che permettono di ottenere una certa liquidità rispettando una determinata tempistica. Pertanto, occorre fare il punto della situazione su questa tipologia di finanziamento mostrando, nel contempo, anche quelle che sono le migliori offerte del 2022.

Piccoli prestiti, cosa sono? Tempistiche e tassi di interesse

Un piccolo prestito non è altro che un finanziamento che si basa su importi di modesta entità. Esistono varie tipologie di prestito 1000 euro e di prestito 1500 euro subito; in aggiunta a ciò, molte realtà del settore (come banche e finanziarie) erogano questi servizi in men che non di dica. In altre parole, capita sempre più frequentemente di ritrovarsi con forme di finanziamento che accorciano di gran lunga le solite tempistiche e con piccoli prestiti veloci che giungono tra le mani del destinatario di turno nel giro di 24 o 48 ore.

Per quanto riguarda la classificazione di questi prodotti finanziari, si ha a che fare con una gamma di proposte simili, per certi versi, a quelle di un prestito contanti subito, di un finanziamento senza busta paga, di un prestito personale senza busta paga o di un prestito personale standard. Quindi, se si vuole una determinata somma di denaro senza avere, però, le garanzie di un reddito certo, si può inoltrare una richiesta per prestiti on line senza busta paga e, in determinate circostanze, persino per prestiti senza garante. Qualora, invece, si voglia optare per dei piccoli prestiti standard (che differiscono dai finanziamenti senza busta paga) occorre presentare la documentazione di rito contenente, tra l’altro, la dichiarazione dei redditi o i cedolini della pensione. I tassi che vengono applicati per l’occasione vanno da un minino dello 0% ad un massimo del 12%.

Le migliori offerte del 2022

Attualmente, è possibile trovare un gran numero di offerte convenienti relative a un prestito senza busta paga, ai prestiti personali senza busta paga, ai prestiti online senza busta paga e ai piccoli prestiti senza busta paga. Tuttavia, ce ne sono alcune che non hanno nulla da invidiare al prestito Agos senza busta paga e ai prestiti in 24 ore senza busta paga. Basti pensare al prestito che Intesa Sanpaolo riserva ai suoi clienti. Su un importo di 3.000 euro, TAN e Taeg sono allo 0% e il piano di rientro dura 20 mesi con una rata pari a 150 euro.

L’iniziativa di Compass, invece, si basa su una sorta di fido bancario da 1.500 euro con TAN al 16% e Taeg sul 23,30%. Il relativo rimborso ha una durata variabile, mentre le rate mensili possono arrivare sino ad un minimo di 50 euro. Infine, Credem assicura agli intestatari della carta di credito Ego un piccolo prestito da 1.500 euro estinguibile in 12 mesi e con rate da 132,75 euro.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments