domenica, Dicembre 4, 2022
HomeMercatoOfferte luce Novembre 2022: quali sono le più convenienti del momento

Offerte luce Novembre 2022: quali sono le più convenienti del momento

Siamo ormai nel pieno della stagione invernale, forse una delle più difficili degli ultimi anni. E’ quindi giunta l’ora di fare i conti con l’abbassamento delle temperatura e la crisi energica che sta colpendo non solo l’Italia ma tutto il mondo. L’energia elettrica è fondamentale perché grazie a questa è possibile utilizzare piccoli e grandi elettrodomestici come forno, lavatrice, asciugatrice, frigorifero, stufette elettriche e così via. A lungo andare però il consumo può risultare elevato e i rincari dell’ultimo periodo hanno determinato una vera e propria corsa alla ricerca della miglior offerta luce e gas. Approfondiamo meglio e cerchiamo di capire quali sono le tariffe luce più vantaggiose del momento.

Offerta luce Novembre 2022: confronta prezzi

Cercare un’offerta energia elettrica e le migliori tariffe enel può risultare difficile quanto cercare un ago in un pagliaio. Per questo motivo abbiamo pensato di raccogliere qui le offerte più vantaggiose e le informazioni più rilevanti da prendere in considerazione in vista della scelta finale. I segnali che hanno fatto pensare ad una probabile diminuzione del costo dell’energia ci sono stati, ma le oscillazioni dei prezzi di materie prime tra cui rientrano anche il gas e la luce hanno portato le aziende e compagnie del settore a prediligere offerte a prezzi indicizzati per sostituirle a quelle con i prezzi bloccati.

Cosa comporta questa decisione? Sostanzialmente che il costo applicato all’energia non è altro che la somma del prezzo dell’energia all’ingrosso e poi aggiornato prendendo in considerazione le variazioni mercato con l’aggiunta di un contributo variabile o fisso destinato a chi gestisce il tutto.

e on luce: le migliori offerte del momento

Arrivati a questo punto non possiamo non analizzare alcune delle offerte più vantaggiose del momento:

  1. Energia alla fonte 12 mesi Wekiwi: in questo caso è proposta una tariffa bioraria, al PUN è aggiunto il contributo pari 0,052€/kWh per un totale di 0,4643€/kWh per quanto riguarda la fascia F1 e di 0,3955/kWh per la fascia F2-F3:
  2. Luce Variabile di Argos: un altro esempio di offerta a prezzo indicizzato è quella di Agos in cui viene considerato il prezzo di energia e materia prima all’ingrosso (PUN) a cui si aggiunge un contributo pari allo 0,0176€/kWh per la tariffa monoraria e bioraria per un totale dello 0,4767€/kWh per la Fascia F1 e dello 0,4079€/kWh per la Fascia F2-F3.
  3. Octopus Flex di Octopus: è la soluzione pensata per chi è alla ricerca di una tariffa bioraria. Grazie a Octopus si aggiunge al PUN un contributo dello 0,0094€/kWh. Di conseguenza nella fascia F1 la spesa sarà di 0,4684€/kWh e nella fascia F2-F3 dello 0,3997€/kWh.

Offerte luce: come risparmiare

Dopo aver analizzato le migliori offerte del momento per quanto riguarda le forniture di energia elettrica non possiamo non darvi alcuni consigli anche per quanto riguarda alcuni trucchi da mettere in pratica per risparmiare. Quando possibile stacca tutti gli elettrodomestici dalla presa oppure collegali con un’unica ciabatta così da utilizzare un solo interruttore per l’accensione. Scegli gli elettrodomestici a basso consumo come quelli classe A+, Classe A++ e Classe A+++. Molto utili sono anche i timer, le app e i dispositivi che permettono di programmare in anticipo lo spegnimento e l’accensione degli apparecchi.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments