martedì, Settembre 27, 2022
HomeMercatoMini prestito bancoposta: requisiti, come funziona, come ottenerlo

Mini prestito bancoposta: requisiti, come funziona, come ottenerlo

Poste Italiane è oramai diventato uno dei punti di riferimento principali per tutte le persone che ricercano un prestito facile da ottenere come anche veloce. La sua storia è oramai longeva e, la rete gli uffici postali presenti sul territorio, è talmente tanto ampia che si possono trovare ovunque. In questo articolo, vi parleremo di un particolare tipo di prestito Poste Italiane erogato da Poste Italiane, afferente al settore del mini credito questo

I mini prestiti BancoPosta

I mini prestiti BancoPosta sono particolari tipologie di prestiti personali poste italiane, peraltro molto apprezzato dagli utenti, che permettono di accedere a crediti di piccoli importi, facilmente rimborsabili e in maniera celere. Questi prestiti vengono chiamati minimi proprio perché fanno riferimento ad importi esigui, che seguono un piano di rimborso di soli 22 Rate da pagare mensilmente.

Il tasso di interesse che viene applicato a tali rate è fisse e dunque uguale per tutta la durata della restituzione del prestito posta. Sono ideali per tutte quelle persone che in un determinato momento storico hanno bisogno di una piccola liquidità per sostenere un acquisto e si rivolgono ai prestiti poste per poterlo fare.

Le cifre che si possono richiedere con i prestiti poste italiane sono molto diverse tra loro. Possono andare generalmente dalle 1000 alle 3000 euro e possono essere utilizzati per diversi fini, compresa, ad esempio, una vacanza.

Per poter richiedere il prestito ci si può recare in uno degli uffici postali presenti sul territorio nazionale, Ma è possibile accedere al credito e farne richiesta anche online attraverso il portale di Poste Italiane. I tempi di disbrigo della domanda è delle locazioni, in caso di positività, sono piuttosto celeri.

Requisiti per l’accesso

Per poter accedere ai mini prestiti BancoPosta, esattamente come accade con tutti gli altri prestiti erogati da Poste Italiane, è necessario possedere determinati requisiti. Per prima cosa si può accedere al finanziamento solo ed esclusivamente se si è in possesso di una carta “Poste Evolution”. Bisogna avere un’età compresa tra i 18 e 76 anni non compiuti al termine del rimborso. È necessario, inoltre, essere residenti sul suolo italiano. Oltre ai requisiti generici, bisogna avere anche requisiti di reddito: uno stipendio fisso e stabile o avere una pensione.

Per poter presentare la domanda sarà necessario allegare alla richiesta una serie di documenti per poter accedere al mini prestito BancoPosta, in particolare: un documento d’identità in corso di validità, il tesserino del codice fiscale è un documento che attesti il reddito, ovvero, l’ultima busta paga nel caso dei lavoratori ho l’ultimo cedolino della pensione in caso di pensionato.

Il rimborso dei mini finanziamenti erogati da Poste Italiane avvengono in un arco temporale massimo di 22 mesi. Sono prestiti che prevedono che le somme di denaro erogate siano estremamente piccole, in genere da mille A €3000. Proprio Grazie all’importo molto piccolo, il numero girate è estremamente ridotto. Le rate, in genere, vengono addebitate direttamente sulla”Postepay Evolution” oppure sul conto corrente BancoPosta, Inoltre, per questa tipologia di prestito non è prevista la formula della cessione del quinto dello stipendio

I destinatari del mini prestito BancoPosta

Il mini prestito BancoPosta può essere chiesto da tutti i dipendenti pubblici o privati è anche dai pensionati. In entrambi i casi i soggetti devono dimostrare di percepire uno stipendio o una pensione. A differenza dei dipendenti, per la categoria dei pensionati, può essere prevista anche la modalità di cessione del quinto della pensione.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments