Una cinquantina di punti vendita saranno in franchising, i restanti di proprietà. L’obiettivo a un anno è di raggiungere i 100 milioni di fatturato

La via del rilancio di California Bakery, catena salvata dal fallimento dal Gruppo Orlean Invest Holding a cui fa capo il gruppo di ristorazione Ten Food & Beverage, passa per il franchising con l’apertura di una cinquantina di locali in tutta Italia entro un anno. A questi si aggiungeranno altri 30 ristoranti a proprietà diretta con l’obiettivo di raggiungere un giro d’affari di 100 milioni.Questo è il progetto “CB Franci” del Gruppo Orlean Invest Holding, dell’imprenditore Gabriele Volpi. Per i locali si punta su location in strade ad alta affluenza, poli universitari e località turistiche mentre come format si punta su attività che si sviluppano su 100-150 metri quadri, spazi più ampi (150-200 metri quadri) se possibile con dehors.

È anche prevista la riconversione di altri locali pubblici nel format California Bakery. Hai franchisee inoltre verrà fornito un percorso formativo, l’approvvigionamento di materie prime e semilavorati dolci e salati in stile stelle e strisce preparati nella “Farm” di California Bakery prima di essere inviati nei punti vendita prima della cottura, l’assemblaggio e le guarnizioni. Un modello di standardizzazione e innovazione tecnologica dei processi produttivi essenziale dell’opportunità di business offerta al franchisee. Agli imprenditori CB Taste, proprietaria del brand California Bakery, e l’Orlean Invest Holding forniranno il supporto logistico e formativo costante in termini di know-how e back office e la consulenza finanziaria.

California Bakery assicura una forte prospettiva di redditività, grazie a unbrand prestigioso e consolidato, e punta a un fatturato totale di 100 milioni di Euro.Il programma di concessione dell’uso del brand in licenza si rivolge a giovani manager, imprenditori ambiziosi e dipendenti coraggiosi, ispirati da una storia di successo e pronti a mettersi in gioco. La passione per il mondo del food & beverage, una sana ambizione, un’accertata capacità economica e doti di leadership saranno le qualità e i valori chiave per i futuri franchisee.