martedì, Settembre 27, 2022
HomeEconomiaIntesa Sanpaolo cessione del quinto, conviene? La risposta degli esperti

Intesa Sanpaolo cessione del quinto, conviene? La risposta degli esperti

Intesa San Paolo ha strutturato la cessione del quinto su due versanti: X me prestito cessione del quinto e X me prestito pensionati. Come si evince dal nome Il primo è rivolto ai lavoratori dipendenti sia pubblici che privati, mentre il secondo è rivolto ai pensionati Intesa Sanpaolo.

Sia la prima che la seconda formula sono erogati per Intesa Sanpaolo da Prestitalia spa che, dopo aver acquisito UBI Banca, è diventata parte integrante del gruppo Intesa Sanpaolo.

In questo articolo vediamo come funziona la cessione del quinto con Intesa SanPaolo, premettendo che le novità rispetto a prodotti concorrenti non esistono in quanto, questo tipo di finanziamento, deve sottostare a regole normative rigide e specifiche.

La cessione del quinto Intesa San Paolo per i pensionati

In questo caso Intesa San Paolo ha stipulato una convenzione con l’INPS ed ha creato Per me prestito pensionati. Non esiste un importo massimo da poter erogare, questo, Infatti, è dato semplicemente dal calcolo di quella che è la quota da cedere, rapportata alla somma della pensione percepita.

L’età massima entro la quale il prestito deve rientrare è di 85 anni. Le rate vanno da un minimo di due anni ad un massimo di 10 anni. La cessione del quinto per me prestito pensionati può essere richiesta in tutte le filiali del gruppo e non è possibile fare richiesta on-line. Sul sito di Intesa SanPaolo, però, nell’area dedicata è presente un simulatore per il calcolo della cessione del quinto.

La cessione del quinto intesa Sanpaolo per i dipendenti

L’intesa San paolo cessione del quinto per i dipendenti prende il nome di Per me prestito cessione del quinto ed è un prodotto uguale per tutti, siano essi dipendenti pubblici, privati o parastatali.

Non esiste una cessione del quinto appositamente strutturata per i lavoratori della pubblica amministrazione, tuttavia, i dipendenti pubblici possono richiedere un altro prodotto che si chiama Per me anticipo tfs che consiste nell’ottenere una parte della liquidazione accumulata durante gli anni di servizio, ma non è un prodotto rientrante nella categoria della cessione del quinto.

Come per la cessione del quinto dedicata ai pensionati, anche in questo caso l’erogazione è a cura di Prestitalia spa e per poterla richiedere basta recarsi in uno degli sportelli delle tante filiali Intesa SanPaolo presenti sul territorio nazionale. Non c’è un importo massimo fisso, questo viene calcolato sull’ammontare dello stipendio è la durata va dai 24 ai 120 mesi.

I costi delle cessioni del quinto intesa San paolo

I tassi che vengono applicati alla cessione del quinto banca Intesa sono diversi a seconda del periodo in cui si farà richiesta di finanziamento. L’assicurazione, obbligatoria, e tutta a carico dell’Istituto che la eroga punto i costi accessori, non presenti per quanto riguarda i prestiti dedicati ai pensionati, sono i seguenti: le spese relative all’istruttoria, quelle che fanno riferimento al pagamento delle rate, le imposte di bollo e i costi per le comunicazioni di legge.

Per poter avere un quadro completo su quelli che sono i costi da sostenere è consigliabile recarsi in una filiale del gruppo e richiedere un preventivo dettagliato, in modo da poter usufruire, laddove ve ne fossero, anche di particolari condizioni vantaggiose.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments