martedì, Maggio 24, 2022
HomeEconomiaFinanziamenti Bei, cosa sono? Requisiti, come ottenerli

Finanziamenti Bei, cosa sono? Requisiti, come ottenerli

Gli investimenti sono sempre necessari per un’azienda, per la sua crescita di business, per sfruttare nuovi mercati, opportunità nascenti, concretizzare idee, progetti di lavoro. Sono indispensabili affinché l’azienda sia competitiva, specie in un momento storico come l’attuale in cui tutto evolve rapidamente. Come investire, con quali fondi e in che modo recuperarli?

Mai sentito parlare di Bei o fondi Bei o, magari ti è capitato, ma non hai approfondito? Ebbene, vediamo di cosa si tratta. Il fondo Bei è un credito la cui durata è di medio e lungo termine. Lo scopo per cui nasce questa formula di accesso al credito è quello di supportare i progetti professionali e di investimento di piccole e medie imprese a mid cap, ovvero a media capitalizzazione e di qualsivoglia settore (fatta eccezione per quelli espressamente esclusi). Si rivolge, quindi alle aziende di una determinata categoria. I progetti in questione che rientrano negli investimenti Bei, principalmente in Italia, ma anche nel resto d’Europa, devono interessare nuovi investimenti materiali e immateriali, comprese le spese da sostenere per la loro realizzazione, ma anche la necessità di liquidità per il consueto svolgimento dell’attività aziendale.

Investire Bei: vantaggi

L’azienda che decide di investire in questo modo (ad es. fondi Bei agricoltura in caso di impresa agraria) vanta la possibilità di vedersi applicato uno spread (differenza di rendimento tra due titoli simili per durata e tipologia) inferiore rispetto a quello che, comunemente è applicato ai finanziamenti ordinari. I tassi Bei sono, quindi “appetibili”. Ciò dipende dalla presenza di risorse che fanno capo alla Banca Europea per gli Investimenti (definita anche Bei banca o banca Bei). Inoltre, c’è da sottolineare che questa operazione è esente da imposta sostitutiva.

In breve i vantaggi sono: tasso di interesse più basso rispetto ad altre forme di credito; durata di finanziamento potenzialmente più luna, sempre rispetto agli altri finanziamenti comuni; esenzione dall’imposta sostitutiva (0,25%).

Come accedere ai finanziamenti Bei Italia

Come si accede ad un finanziamento Bei? In che modo opera la banca europea degli investimenti? I requisiti possono variare perché, di volta in volta, stabilisti dai contratti di prestito che intercorrono tra Bei (Bei banca europea investimenti) e la singola banca. È a questa, infatti che bisogna richiedere il finanziamento desiderato, accertandosi che le siano stati assegnati fondi di finanziamento da erogare.

Cos’è la banca europea investimenti? È la cosiddetta Bei, istituita nel 1958 a seguito della firma del trattato di Roma. Il suo obiettivo è il sostegno a programmi di investimento per le aziende. Agisce in base agli intenti economici fissati dall’Unione Europea. Grazie all’esistenza della Bei, al momento sono disponibili diversi fondi destinati all’imprenditoria, nel rispetto di determinati requisiti, a condizioni agevolate. I fondi Bei (ad es. fondi Bei valore Europa) a cui attualmente le aziende stanno attingendo riguardano la mitigazione degli effetti negativi sull’economia post pandemia Covid-19, l’innovazione, soluzioni di energia rinnovabile, supporto verso l’economia circolare e a progetti di bio-economy.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments