giovedì, Maggio 19, 2022
HomeEconomiaConti deposito, i migliori del 2022, ecco quali sono

Conti deposito, i migliori del 2022, ecco quali sono

Gli strumenti finanziari disponibili sul mercato odierno permettono di effettuare un gran numero di operazioni rispettando limiti e parametri al passo coi tempi. Inoltre, ce ne sono alcuni – come i conti deposito – che consentono addirittura di associare la funzionalità di un deposito sicuro alla redditività di un investimento finanziario. Pertanto, il conto deposito si presenta come una soluzione in grado di soddisfare un gran numero di esigenze, primarie o secondarie che siano. Le molteplici sfaccettature alla base di conti deposito di varia natura si ripropongono anche nel 2022 con offerte ed iniziative estremamente vantaggiose.

Conti deposito: come funzionano e come si richiedono

Prima di mostrare il miglior conto deposito del 2022, occorre fare il punto della situazione sulle caratteristiche di questo strumento finanziario. Denominato anche conto liquidità, il conto di deposito permette di prelevare e di versare usando come interlocutore il proprio conto d’appoggio. In poche parole, aprendo un conto corrente presso una banca, si può attivare questa tipologia di deposito bidirezionale sottoponendo all’attenzione dell’istituto di credito di turno il documento di identità, il codice fiscale e il codice IBAN del conto corrente.

Il punto di forza di un conto deposito CheBanca o di un conto deposito Findomestic risiede, essenzialmente, nel rendimento delle somme che di volta in volta vengono depositate. Un conto deposito vincolato permette di prelevare l’importo desiderato solo quando sopraggiunge la scadenza prevista dal relativo contratto. Gli scaglioni temporali in tal senso vanno dai 3 ai 60 mesi. I conti di deposito non vincolati, invece, sono conti liberi, ossia privi di scadenze. Tuttavia, a differenza di quello vincolato, il conto in questione ha dei tassi di rendimento molto bassi. Quindi, qualora si decidesse di fare un confronto tra conti deposito, bisogna valutarne ogni aspetto considerando, tra le varie cose, anche quelle che sono le proprie esigenze del momento.

I migliori conti deposito del 2022

Chi confronta conti deposito con una certa frequenza, nota subito se dei conti deposito a confronto presentano delle similitudini o delle differenze. In ogni caso, per chi cerca il conto deposito migliore del 2022 non può non prendere in considerazione la proposta di ViviBanca denominata ViviConto Extra. Il deposito minimo è di 1.000 euro, mentre il tasso effettivo e il tasso lordo si attestano, rispettivamente, sullo 0,39% e sullo 0,80%. Gli interessi, invece, seguono una scala temporale progressiva raggiungendo l’1,50% dopo 60 mesi.

Santander Consumer Bank propone uno dei conti deposito migliori attivabili online. Il conto IoPosso assicura, infatti, un guadagno medio pari a 9,60 euro a fronte di una capitalizzazione iniziale da 10.000 euro. Il tasso lordo è sullo 0,40%, mentre quello effettivo è dello 0,10%. Questo conto non ha vincoli temporali e non ha nulla da invidiare a un conto deposito 2016 o a una promozione legata ad un conto deposito 2020.

Il confronto per individuare un conto deposito del 2022 degno di tale nome prosegue con l’iniziativa di WeBank. Questo istituto di credito concede un’attivazione online totalmente gratuita con un tasso lordo dello 0,30% qualora si vincoli il proprio denaro per almeno 12 mensilità. Stesso dicasi per il conto deposito di Widiba, il quale applica un tasso lordo dello 0,80%.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments