giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeMercatoCarta di credito virtuale, cos'è? Come funziona? Tutte le info

Carta di credito virtuale, cos’è? Come funziona? Tutte le info

Ormai, con le nuove tecnologie, gli acquisti online sono all’ordine del giorno, motivo per cui la maggior parte degli utenti preferisce una carta di credito virtuale anziché utilizzare la propria carta di credito online.

Utilizzare una carta prepagata online è anche un ottimo modo per proteggersi dagli attacchi esterni che ogni giorno tentano di clonare migliaia di carte o tentano di rubarne i dati per svuotare i conti.

Come ovviare a questa situazione? Con una carta di credito virtuale gratis. Vediamo come funzionano e cosa sono.

Cosa sono le carte virtuali e come funzionano

La carta prepagata virtuale è senza dubbio un sistema innovativo di pagamento online per proteggere i tuoi dati ed evitare raggiri, furti e truffe. Le carte tradizionali, di debito o credito che siano, ti costringono ad inserire online tutti i dati della carta stessa.

Bisognerà quindi inserire il numero della carta, ma soprattutto il codice di sicurezza CVV che si trova sul retro della carta.

La carta digitale evita quei pericoli che possono sorgere immettendo quel codice online. Con le carte di credito virtuali infatti non dovrai inserire i dati sensibili delle carte e potrai pagare utilizzando i dati della tua carta di credito fisica.

Queste carte di credito virtuali funzionano con un meccanismo molto semplice, sia da capire che da attivare. Si tratta di una carta che si può acquistare su qualsiasi emittente che offre il servizio e che potrai utilizzare per concludere un’operazione di acquisto online.

Nel momento in cui l’operazione va a buon fine l’importo dell’acquisto verrà accreditato sulla carta reale senza immettere nessun codice o numero della carta.

I dati di questa carta virtuale sono considerati usa e getta. Cosa vuol dire? Che cambiano ad ogni operazione online. Una volta effettuata la transazione i dati di questa carta digitale cambieranno e non ne resterà traccia online. Si tratta quindi di un’emittente generatore di carte di credito digitali.

Perché usare una carta di credito virtuale 

Le carte virtuali prepagate non sono altro che una carta di credito temporanea. Permettono di evitare di rendere noti online i dati della propria carta fisica ed utilizzarla per fare acquisti in rete in modo sicuro.

Si utilizza anche per limitare e controllare le spese di un figlio, genitore o partner  mettendo un limite all’utilizzo per spese online del conto collegato alla carta digitale.

Uno dei limiti più importanti è il fatto che una carta virtuale non può mai essere utilizzata per ritirare denaro contante presso uno sportello fisico ATM. Allo stesso modo non può essere utilizzata per effettuare acquisti in un negozio fisico.

L’unico scopo di una carta digitale è il suo utilizzo per acquisti online.

Quali sono le migliori carte virtuali in Italia

Per scegliere l’istituto migliore per creare carte digitali ecco una breve lista di quelle che sono più diffuse attualmente in Italia.

Una di esse è la carta virtuale di Intesa San Paolo, c’è poi la più diffusa N26 attivabile in pochissimo tempo, arriva direttamente a casa ed è collegata ad un’applicazione.

Un’altra carta è la DOTS collegata a Bper Banca ed infine la Carta digitale Tinaba.

Dovrai scegliere solo quella migliore per te.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments