giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeEconomiaCalcolo quota cedibile su pensione Inps: come si fa, modulo di richiesta

Calcolo quota cedibile su pensione Inps: come si fa, modulo di richiesta

La quota cedibile pensione o quota cedibile Inps è un documento che definisce l’importo massimo della pensione che si può utilizzare con lo scopo di chiedere un prestito. Si parla di quota cedibile pensione inps o ex-inpdap in riferimento a un documento che identifica la somma di denaro che un soggetto pagherà di mese in mese per rimborsare il finanziamento personale ottenuto. Su tale documento possono essere indicate le cessioni del quinto eventualmente poste in essere, così come può essere indicato il numero delle quote cedibili e già rilasciate dal cliente e l’importo della quota stessa.

Verifica della quota cedibile Inps ex-Inpdap: modulo e altre informazioni

In linea generale la domanda può essere presentata direttamente presso la sede dell’Inps competente. In questa fase, onde evitare fraintendimenti, è bene ricordare che dal 2012, per merito del decreto “Salva Italia”, l’Inpdap è stata assorbita dall’INSP, ente che ad oggi si occupa di tutto quel che riguarda i finanziamenti per i pensionati e i lavoratori.

Per questo motivo per compilare il modulo di richiesta della quota bisogna comunque attendere la verifica dell’ente e il relativo certificato. Di norma la procedura richiede pochi giorni, ma in ogni caso è bene informarsi presso la sede inps competente per territorio.

Per ottenere una risposta ancora più rapida potete sfruttare la procedura di richiesta online. Dopo aver compilato l’apposito modulo è sufficiente recarsi presso la sede più vicina dell’ente e ottenere il documento apposito per procedere poi con la richiesta del prestito per i pensionati.

Dopo aver ottenuto la dichiarazione richiesta è sufficiente portare il modulo presso la sede della società finanziaria o presso la banca a cui si è fatta richiesta.

Calcolo pensione netta mensile inps e quota cedibile: come fare il calcolo

Per il calcolo netto pensione e della quota cedibile bisogna prendere come riferimento la pensione minima. Indicativamente il calcolo della pensione netta avviene così:

  • si divide la pensione netta per cinque così da individuare il quinto cedibile ed è per questo che si parla anche di calcolo cessione del quinto inps. La legge, infatti, prevede di poter pagare una rata al mese pari al massimo ad un quinto della pensione netta.
  • il risultato ottenuto si sottrae dalla pensione netta.
  • il valore ottenuto va confrontato con la pensione minima:
  • se il valore è maggiore allora l’importo della quota cedibile è pari al quinto della pensione, mentre se il valore è minore, l’importo è determinato dalla differenza tra pensione netta e valore minimo.

Per chiarire il calcolo pensione netta inps, può essere utile ricorrere ad un esempio pratico: supponiamo che la quota della pensione netta sia di 600 €, la quota cedibile sarà quindi pari a 120 €. La differenza tra il netto e la quota è di 480 € che non permette di salvaguardare la pensione minima. Di conseguenza il massimo utilizzabile per richiedere un prestito non potrebbe superare gli 85 €.

Nella determinazione della quota e della sua funzione bisogna poi prendere in considerazione non solo la pensione di anzianità, ma anche quella di reversibilità, in quanto i due importi possono essere sommati e dal risultato si calcola il valore massimo della quota cedibile.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments