martedì, Settembre 27, 2022
HomeAttualitàBonus Vacanze 2022: cos'è, a chi spetta, requisiti, come richiederlo

Bonus Vacanze 2022: cos’è, a chi spetta, requisiti, come richiederlo

Anche per quest’anno se viaggiare non rientra tra le tue possibilità economiche, il governo ha messo a disposizione una serie di bonus per permetterti di viaggiare in Italia o all’estero in determinati periodi dell’anno.

Stiamo parlando del bonus vacanze 2022, uno strumento pensato dal governo, ma molto lontano rispetto a quello che abbiamo conosciuto nel 2020 con il governo Conte. In quel caso, infatti, il bonus veniva erogato come contributo per far ripartire il settore turistico dopo il lungo periodo di lockdown dovuto alla pandemia covid-19. Il bonus in questo caso è stato ripensato totalmente e, se il primo bonus vacanze del decreto aiuti, era destinato a tutti, il nuovo bonus è rivolto soltanto a determinate categorie.

In questo articolo vedremo il bonus vacanze come funziona, ome richiedere bonus vacanze, le strutture bonus vacanze e il bonus vacanze a chi spetta.

Come richiedere bonus vacanze

L’introduzione di questa misura governativa volta a sostenere il settore turistico, è totalmente cambiata rispetto a quella del 2020. Per poter fruire del bonus previsto dal governo, con la proclamata fine dello Stato d’emergenza dovuto al covid 19,è necessario appartenere a tre specifiche categorie. A potere usufruire del bonus sono: gli studenti figli di dipendenti della pubblica amministrazione, i pensionati della pubblica amministrazione e le famiglie di pensionati o famiglie che hanno figli a carico con disabilità.

Bonus vacanza come funziona e tipologie di bando disponibili

I bandi che l’Inps ha messo a disposizione sono tre. Due dei tre bandi sono rivolti agli studenti, l’altro è rivolto ai pensionati. Quest’ultimo è stato denominato Estate Inpsieme Senior e ogni anno manda in vacanza circa 4000 pensionati e le loro famiglie. Per poterlo richiedere è necessario essere iscritti alla gestione unitaria dei dipendenti pubblici. L’importo che si può ottenere è diverso in base all’isee punto per le persone che hanno un ISEE inferiore alla somma di €8000, può beneficiare di un importo di 1400 euro per i soggiorni di 15 giorni, per i soggiorni di otto giorni di €800. Nel caso in cui l’ISEE fosse più alto di quella cifra l’agevolazione è soltanto parziale, con un contributo che arriva a coprire le spese di circa il 60 per cento.

I bandi riservati agli studenti sono invece due la prima tipologia si chiama Estate Inpsieme Italia 2022. Come dice il nome stesso questa tipologia di bando permette di viaggiare solo ed esclusivamente in Italia, l’altro bando si chiama invece estate inpsieme estero e vacanze tematiche in Italia 2022 per chi volesse invece recarsi all’estero. L’importo minimo erogabile è di 600 euro, laddove si scegliesse un soggiorno di soli 8 giorni, fino ad un massimo di 1000 euro per i soggiorni di 15 giorni. Nel caso invece si volesse andare all’estero l’importo che verrà versato al partecipante sarà di €2000 con una copertura di 15 giorni punto anche in questo caso bisogna avere un ISEE non superiore agli 8.000€, Perché in caso la cifra sia superiore, l’importo sarà soltanto parzialmente erogato punto.

Come richiedere bonus vacanza

Per poter presentare la domanda è necessario, innanzitutto, essere iscritti all’INPS e aver compilato è inoltrato il modulo as150. Ogni bando ha una scadenza annuale, il bando per i pensionati ha chiuso le sue iscrizioni il 15 aprile. Quello riservato agli studenti il 22 aprile. Una volta chiuso il bando vengono stilate le graduatorie e comunicati i nomi dei beneficiari e si può procedere con la scelta del bonus vacanza hotel.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments