ospedale san giuseppeAntirion SGR, realtà indipendente focalizzata sulla istituzione e gestione di fondi immobiliari chiusi riservati a investitori professionali, ha acquisito dall’Ente Ecclesiastico Provincia Lombardo Veneta dell’Ordine religioso Fatebenefratelli il complesso immobiliare che ospita l’Ospedale San Giuseppe di Milano, per un controvalore pari a 85 milioni di euro.

L’operazione è stata perfezionata attraverso il Fondo immobiliare Antirion Æsculapius, la cui politica di investimento è orientata all’acquisto di immobili nel settore ospedaliero e socio-sanitario. E’ rimasto fuori dal perimetro dell’operazione il ramo di azienda ospedaliero di proprietà della Provincia Religiosa dei Fatebenefratelli che continua ad essere condotto in affitto da un primario operatore. Contestualmente all’acquisto dell’immobile, il Fondo e la Provincia Religiosa dei Fatebenefratelli hanno stipulato un contratto di locazione della durata complessiva di 18 anni.

Le quote del Fondo sono state interamente sottoscritte dalla Fondazione Enpam, l’ente nazionale di previdenza e assistenza dei medici e degli odontoiatri. Enpam amplia così il proprio portafoglio di investimenti “mission related”, cioè impieghi che, oltre a offrire rendimenti in linea con gli obiettivi di redditività del patrimonio, hanno ricadute positive sul settore sanitario, contribuendo così alla sostenibilità di lungo periodo del sistema previdenziale dei medici e degli odontoiatri.

Il polo ospedaliero, situato nel centro storico di Milano, a pochi metri da Piazza Sant’Ambrogio, si articola attorno al corpo centrale edificato nel 1874 e consta di dieci edifici adiacenti e comunicanti tra loro, per una superficie complessiva di circa 35.000 mq. La struttura, che dispone attualmente di 335 posti letto accreditati, 90 ambulatori, 7 sale operatorie e 2 sale parto, nel tempo si è focalizzata sulla medicina di urgenza ed è diventata un punto di riferimento nella sanità lombarda per la Chirurgia della Mano.

Questa operazione consente ad Antirion SGR di diversificare l’offerta della propria gamma di fondi immobiliari, con l’ingresso in un settore dal grande potenziale prospettico e particolarmente attrattivo per gli investitori, ponendosi come benchmark in un mercato di crescente interesse per gli operatori istituzionali – ha commentato Gian Marco Nicelli, Amministratore Delegato di Antirion SGR L’investimento ha, inoltre, una connotazione sociale dal momento che l’Ospedale San Giuseppe è una struttura storica che rappresenta un punto di riferimento nella sanità per la comunità lombarda e milanese in particolare”. 

“Questa operazione rappresenta una tappa importante del piano di razionalizzazione e rafforzamento patrimoniale avviato dalla Provincia Religiosa dei Fatebenefratelli che – ha commentato Andrea Belloli, Direttore Generale rappresenta una delle principali realtà religiose italiane attiva da oltre 400 anni nella sanità, a seguito del riconoscimento dell’Ordine compiuto da Papa San Pio V il 1 gennaio 1571″.


Nessun Commento per “Antirion SGR acquisisce l’Ospedale San Giuseppe di Milano”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento