vino italiaVino e Italia: un binomio che non accenna a tramontare, anzi, appare sempre più consolidato. E’ di oggi la notizia che la vendemmia 2010-2001, eccezionale in termini numerici, ha consentito alla nostra nazione di diventare il primo produttore mondiale di vino, superando la Francia. L’Italia ha infatti prodotto 49,6 milioni di ettolitri di vino, mentre i transalpini si sono fermati a 46 milioni. Esulta dunque le Coldiretti, sottolineando come ben più della metà del vino prodotto sia di elevata qualità, essendo destinato a produrre bottiglie Docg, Doc e Igt. I vini italiani spopolano anche all’estero: le esportazioni ad inizio anno hanno segnato un aumento del 15%: Stati Uniti e Germania hanno contribuito molto a questo incremento, mentre si affaccia sul mercato anche la Cina, mercato ampio e tutto da scoprire.
Insomma dal Barbaresco all’Amarone, dal Brunello di Montalcino, al Greco di Tufo: per brindare al sorpasso nei confronti dei cugini di Francia, c’è più di un motivo. Viva l’Italia e viva il buon vino.


Nessun Commento per “Vino: Italia supera la Francia, primato di produzione”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento