decreto salva-bancheE’ stato approvato con voto di fiducia dalla Camera il testo del decreto legge sulla tutela del risparmio nel settore creditizio. Il premier Paolo Gentiloni ha commentato in modo positivo questo provvedimento con un tweet:”
Parlamento ha approvato decreto salvarisparmio Un passo avanti per garantire più sicurezza economica a famiglie e imprese”.
In questo modo il Parlamento dà il via al sistema di garanzia pubblica a sostegno delle banche, finanziato con un fondo da 20 miliardi. Si tratta di un provvediemento pensato per far fronte alla crisi di Mps e di altri istituti di credito.
A Montecitorio sono state confermate alcune modifiche volute dal Senato, come le
‘liste di debitori anonime’, il tetto facoltativo al compenso dei manager e il piano di educazione finanziaria presentato.
Inoltre il 31 maggio sarà il termine per ottenere i rimborsi per gli obbligazionisti subordinati delle quattro banche messe in risoluzione.


Nessun Commento per “Salva Banche, ok della Camera al decreto legge”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento