zopa prestitiZopa, il prestito tra persone chiuso più che altro per vizi di forma nel 2009 potrà tornare ad operare tra breve: dopo un iter burocratico durato due anni, la Banca d’Italia ha autorizzato Zopa ad agire come Istituto di Pagamento. L’amministratore delegato Maurizio Sella ha precisato sul sito che occorrerà ancora qualche tempo per mettere a punto le informative aggiornate ed i contratti per i clienti vecchi e nuovi.
Fino ad oggi Zopa ha erogato prestiti per oltre sette milioni di euro grazia al meccanismo del social lending, che permette ai prestatori di guadagnare in percentuale e ai richiedenti di avere una forma alternativa al prestito tradizionale, difficili da ottenere se non si hanno alle spalle contratti lavorativi a tempo indeterminato o una pensione. Insomma, la filosofia è rimasta intatta, tra poco sarà anche possibile tornare alla pratica.


Nessun Commento per “Riapre Zopa, il prestito tra persone”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento