prestito maxi intesaIl prestito Maxi di Intesa San Paolo è un prestito personale che può essere usufruito solo da chi è un cliente di Intesa san Paolo. Questo prodotto finanziario, concepito per chi ha esigenza di prestiti elevati, si divide in due categorie: la prima è la modalità chirografica, che consente di avere un prestito che va da un minimo di 31.000 euro fino ad un massimo di 75.000 euro. La seconda modalità è invece quella pignoratizia, che parte da un minimo di 31.000 euro fino a giungere ad un massimo di 300.000 euro.
Il prestito Maxi di intesa San Paolo può essere rimborsato sia con un tasso fisso sia con un tasso variabile: per il finanziamento chirografico quello fisso è del 9,25% mentre quello variabile è del 3,25%. Per il finanziamento pignoratizio, i tassi invece sono: tasso fisso al 8,25% e tasso variabile che pari al 2,25%.
Un’ottima notizia per chi intende richiedere questo tipo di prodotto finanziario è che non c’è nessuna spesa aggiuntiva, né spesa di istruttoria, né alcuna spesa di incasso delle rata. Nel caso in cui il cliente che ha sottoscritto il finanziamento voglia procedere ad un’estinzione anticipata, pagherà una tariffa dell’1%, in caso di finanziamento con il tasso fisso.
Data la potenziale elevatezza della quota, il prestito Maxi di Intesa San Paolo può essere abbinato ad una polizza assicurativa. Questa assicurazione serve nel caso che il cliente abbia difficoltà nel pagamento per licenziamento, motivi di salute o per qualunque altra ragione si trovasse in difficoltà.


Nessun Commento per “Prestito Maxi fino a 300.000 euro di Intesa San Paolo”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento