poste risarcimentoEsortata a gran voce dai consumatori, Poste Italiane si sta muovendo per fare fronte alle richieste di risarcimento di tutti coloro che hanno subito un danno tra il 1° e il 10 giugno a causa del black out delle attività informatiche degli sportelli.
Chiunque non abbia potuto effettuare una spedizione o un pagamento a causa del blocco dei terminali potrà inoltrare la domanda di risarcimento tra il primo luglio e la fine dell’anno. Associazioni dei consumatori e uffici delle Poste, sono il luoghi deputati per ora al ritiro della documentazione necessaria per gli esposti. Al momento i moduli non sono ancora disponibili sul sito, ma Poste Italiane ha promesso di mettere a disposizione il download in tempi brevi. Naturalmente tutte le richieste saranno gratuite. Ai pensionati over 65, che magari non hanno potuto effettuare il prelievo della pensione, sarà offerta anche la possibilità di usufruire per un anno del conto Banco Posta Plus, senza alcuna spesa.


Nessun Commento per “Poste: come ottenere risarcimento per il black out”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento