pagamento paypalPaypal riscuote un successo sempre maggiore nel settore dei pagamenti on line in Italia. E’ quanto emerge da un’analisi effettuata dall’Osservatorio eCommerce b2c del Politecnico di Milano.
Mentre il 71% della popolazione che effettua acquisti su internet usa carte di credito prepagate o classiche, il 13% adopera Paypal, che in Italia conta quasi cinque milioni di conti.
I settori di acquisto in cui Paypal viene più usato sono l’abbigliamento, l’elettronica e l’informatica. Grande attenzione viene prestato al settore della telefonia mobile, sempre più in crescita anche per quanto riguarda la navigazione su internet e passibile di incremento grazie alla prossima liberalizzazione del Wi-Fi. In tali termini Paypal sta progettando interessanti sistemi per il mobile: dalle applicazioni per Android , iPhone e BlackBerry, alle a soluzioni di pagamento basate su SMS e WAP, fino alla modalità di pagamento Express Mobile grazie alla quale i venditori potranno ricevere pagamenti via cellulare e i compratori potranno accedere al loro conto PayPal direttamente dal telefonino. Tutto questo senza contare la potenzialità dell’accordo con Facebook, che potrebbe aprire un roseo futuro per i micropagamenti tra amici.

Considerata l’alta sicurezza di Paypal, è normale che i clienti associno spesso una carta di credito al conto: la diffidenza per sistemi non verificati non è mai troppa. A Paypal è possibile associare infatti anche le carte di credito più comuni come la Postepay, la carta di credito prepagata delle Poste Italiane, che permette piccole ricariche ed è molto in voga per gli acquisti on line.


Nessun Commento per “Paypal sempre più usata per gli acquisti on line”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento