mutuo casaMutuo sempre più doloroso per gli italiani: il 5% delle famiglie italiane stenta a pagare le rate del mutuo sulla casa.
A lanciare l’allarme è la Banca d’Italia, attraverso uno studio dal titolo esplicito “L’aumento dell’uso di politiche di prezzo basate sul rischio per i tassi d’interesse dei mutui in Italia”.
In Italia, le famiglie che decidono di accendere un mutuo per l’acquisto della casa sono il 13,1% del totale. La percentuale dei proprietari di casa insolventi diminuisce tra quelli ad alto reddito, mentre aumenta tra i meno abbienti toccando vette del 10%. Disoccupati, single e impiegati con contratto a termine sono le categorie che rischiano di più: per loro saldare il finanziamento è quasi impossibile; la precarietà del lavoro si trasforma sempre più in precarietà del debito, lo prova anche l’aumento dei pignoramenti immobiliari  causati dalla crisi: +31,8% sul 2009.
Lo studio ha utilizzato i dati dell’indagine Eu-Silc (Community Statistics on Income and Living Conditions) raccolti da Eurostat, con riferimento al 2007. A livello europeo l’Italia è ai primi posti per grado di insolvenza insieme alla Spagna.


Nessun Commento per “Mutuo impossibile per il 5% delle famiglie italiane”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento