mercato azioniLa settimana scorsa abbiamo assistito ad una contrazione dei mercati azionari globali. Vi sono state alcune eccezioni: gli indici americani legati al settore bancario hanno avuto performance positive legate alla positiva reazione da parte degli investitori alla pubblicazione dei risultati bancari trimestrali. Il settore in questione ha fatto registrare una performance positiva superiore al 4%. Di contro il settore tecnologico ha perso l’1,5%. In Europa i vari indici azionari hanno avuto perdite dell’ordine dell’1%, con sottoperformance da parte del settore bancario. Il bund tedesco è avanzato, con tassi a 10 anni intorno al 2,1%; il BTP italiano è arretrato, con un tasso a 10 anni molto vicino al 6%. I mercati asiatici hanno avuto performance deludenti; in particolare la Cina a causa del rallentamento della crescita (nella settimana l’indice cinese è sceso quasi del 5%).

Analisi a cura di Lemanik


Nessun Commento per “Mercati azionari in contrazione”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento