mare liguriaIl S.I.B, Sindacato Italiano Balneari, ha lanciato ufficialmente l’allarme turismo: in Liguria si è registrato un calo di presenze del 25% rispetto allo scorso anno. Preoccupati gli albergatori: anche se dal punto di vista climatico questa estate non è stata certo delle migliori, una diminuzione così significativa non era stata messa in preventivo. A salvare in corner la stagione balneare ligure, solo i weekend, dove si registra il tutto esaurito di turisti che partono soprattuto da Piemonte e Lombardia. Oltre all’inclemenza della situazione meteorologica, destano preoccupazione anche i fenomeni erosivi, che stanno riducendo lo spazio del bagnasciuga di numerose spiagge del litorale che si affaccia sul Mar Ligure.

Nel resto dei mari d’Italia la situazione non è comunque buona, se si escludono Sicilia e Sardegna, che non hanno registrato perdite significative. Gli imprenditori balneari invocano all’unisono l’aiuto dello Stato, in un periodo di crisi che rischia di compromettere il futuro di molte strutture: il ministro del Turismo Michela Brambilla, da qui alla fine della legislatura, avrà di che preoccuparsi.


Nessun Commento per “Mare Liguria: turismo in netto calo”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento