vinicolturaI vini lombardi possono vantare tra le loro fila cinque Docg-Igt : il Franciacorta e l’Oltrepò Pinot Nero metodo classico, lo Sforzato di Valtellina, il Valtellina Superiore, il Moscato di Scanzo. La produzione vinicola è parte della tradizione agricola lombarda e per questo la notizia dei finanziamenti regionali per le imprese dedite alla viticoltura e alle produzione enologica è stata accolta con grande favore dagli agricoltori che dedicano le loro coltivazioni alla produzione di uva e vino.
L’assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, Giulio De Capitani, ha annunciato lo stanziamento di 1,5 milioni di euro per le imprese vitivinicole, nell’ambito del Piano Nazionale di sostegno alle aziende di questo importante settore.
Potranno accedere a i fondi le imprese agricole e di trasformazione che adoperino almeno il 60% di materia prima di provenienza extra aziendale. Molteplici le possibili applicazioni del prestito: dall’acquisto di botti, all’allestimento di reparti dedicati alla degustazione del vino fino alla realizzazione di siti web.
La scadenza della presentazione delle domande di finanziamento è fissata per il 21 marzo 2011, tradizionalmente primo giorno di primavera: se son rose fioriranno, se son grappoli matureranno.


Nessun Commento per “Finanziamento per le imprese vitivinicole lombarde”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento