giovane agricoltoreBuone notizie per chi ha un’impresa agricola: il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali mette a disposizione due milioni di euro di contributi alle PMI di agricoltori under 40 che propongono progetti innovativi da realizzare attraverso la collaborazione con gli organismi di ricerca. Precisamente i finanziamenti riguardano indagini volte all’acquisizione di nuove conoscenze che mirino alla realizzazione o al miglioramento di nuovi prodotti, servizi o processi.
Ogni impresa agricola può chiedere un finanziamento massimo di 150.000 euro che vada a coprire non oltre il 75% delle spese impegnate. L’ente di ricerca che contribuisce alla stesura del progetto di innovazione può collaborare al finanziamento delle spese in una percentuale compresa tra il 10 e il 50%.
I finanziamenti possono coprire costi di attrezzature, costi dei fabbricati e dei terreni limitatamente alla durata del progetto, spese di personale, costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti, acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, spese generali supplementari direttamente imputabili al progetto nella percentuale massima del 10%, altri costi d’esercizio.
Nel caso di società ed organizzazioni di produttori, il requisito dell’età minore ai 40 anni deve essere posseduto da almeno due terzi dei soci che lavorino nell’impresa agricola a titolo principale oppure a part time. Per le società in accomandita semplice, la qualifica di imprenditore agricolo a titolo principale, può essere detenuta anche dal solo socio accomandatario mentre in caso di due o più soci accomandatari si applica il criterio dei due terzi.
Per approfondimenti occorre fare riferimento al sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.


Nessun Commento per “Finanziamento per imprese agricole under 40”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento