finanziamento bancaSecondo un’indagine di Confcommercio le aziende che vedono esaudita la richiesta di finanziamenti bancari sono in netto calo. Rispetto al trimestre precedente, c’è un aumento di quasi il 5% delle imprese che non riescono ad ottenere prestiti dalle banche o ne ottengono solo uno più esiguo di quello per cui si sono rivolti allo sportello. Le zone più colpite sono il Sud ed il Nord-est: per quanto riguarda il totale nazionale, si tratta del respingimento di più di un terzo delle richieste di aiuto delle imprese. Oltre all’innalzamento della barriera di garanzia per le richieste, le PMI denunciano anche un aumento dei costi di finanziamento ed istruttoria.
Le piccole e medie imprese sono quelle che tradizionalmente mandano avanti l’economia italiana: meriterebbero maggiore fiducia da parte delle banche, gli anelli forti dell’economia non vanno indeboliti nemmeno in tempo di crisi politica ed economica.


Nessun Commento per “Finanziamenti bancari sempre più difficili per le PMI”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento