db talent awardStiamo vivendo un momento in cui l’Università subisce tagli che non lasciano indifferente nemmeno il Presidente della Repubblica Napolitano, che ieri ha firmato un simbolico assegno da trecentomila euro agli studenti dell’Accademia di Brera a Milano.
Sempre nel contesto universitario, non è invece meramente simbolico il gesto di Deutsche Bank, che premia con 500 euro in buoni acquisto gli studenti che si laureano con 110 e lode o votazione equivalente. 
L’iniziativa è denominata Db Talent Award: per avere diritto al premio gli studenti universitari dovranno iscriversi al sito almeno un anno, massimo tre, prima del conseguimento della laurea. Come si legge nel regolamento, occorre inoltre aprire un conto corrente e sottoscrivere un prodotto di investimento.
“Con questa iniziativa ci rivolgiamo a tutti gli studenti che aspirano a eccellere, premiando potenzialmente ogni anno il 10% sul totale dei laureati, in media 290 mila, che conseguono il massimo dei voti “, commenta Roberto Mancone, responsabile rete sportelli di Deutsche Bank in Italia. Un premio al merito, insomma, nel nome dalla unicità del talento: bello, tedesco ed anche un po’ romantico.


Nessun Commento per “Db Talent Award: Deutsche Bank pensa all’Università”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento