conafi prestitoLa crisi di liquidità colpisce anche società di spicco come Conafi Prestitò: con uno stringato comunicato la finanziaria comunica di avere intrapreso un programma di cassa integrazione a rotazione che coinvolge circa la metà del personale. La causa è il difficile reperimento di adeguate fonti di provvista in grado di garantire il pieno accoglimento delle richieste di finanziamento pervenute. Da sottolineare che Conafi Prestitò ha chiuso il primo trimestre del 2012 con un utile netto, esclusa la quota di terzi, di 1,34 milioni di euro. Conafi Prestitò è specializzata in particolare nella cessione del quinto a dipendenti e pensionati e nel prestito con delega. La finanziaria Conafi opera anche nel settore mutui attreverso il brand Mutuo Sul Web.


Nessun Commento per “Conafi Prestitò: cassa integrazione per metà del personale”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento