caro mutuiUn’indagine di Confartigianato mette in chiaro l’insostenibilità del mutuo per le famiglie italiane ed il conseguente crollo del settore edilizio. Il tasso di interesse sui mutui è salito del 4,12%, questo significa che gli italiani, per sostenere il mutuo, devono pagare oltre il 30% del loro reddito.
Si tratta di un aumento in corso dal giugno 2010, quando il trasso di interesse era sceso al minimo del 2,51%. Da allora i tassi sono aumentati fino al livello attuale.
Comprare casa diventa quindi sempre più difficile, non a caso sono in aumento le richieste di affitto, mentre il lavoratori dell’edilizia subiscono la crisi con una perdita di oltre 900mila posti.
Per risparmiare sul mutuo, sono disponibili vari strumenti di confronto on line: trovare il mutuo migliore, che sfugga al caro – mutui, è una condizione imprescindibile per assicurarsi un futuro più economicamente sostenibile, a fronte di un’economia che vive di oscillazioni quotidiane sempre più incerte.


Nessun Commento per “Caro – mutui: un terzo del reddito per il mutuo casa”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento