unicredit cambio contoSono tante le ragioni che possono portare alla volontà di cambiare conto corrente: il migliore tasso di interesse di un’altra banca, la scarsa empatia col direttore, gli investimenti sbagliati consigliati dal consulente finanziario, le condizioni di prestito ed altro ancora. Ma tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare: spesso la volontà di cambiare conto cozza contro tempi lunghi ed intoppi burocratici e così si finisce per rinunciare al cambio. Proprio per smarcare questo aspetto, Unicredit propone il servizio Trasloco Facile, che ha l’obbiettivo finale di semplificare il trasferimento del proprio conto corrente, investimenti e finanziamenti in corso compresi.
Il titolare del conto corrente, attraverso un mandato delega a Unicredit tutte le scomode pratiche da assolvere per potere cambiare banca. La procedura ha come preambolo la consegna ad Unicredit di assegni inutilizzati, bancomat e carte di credito. Devono essere segnalate anche le esigenze di addebito sul conto di spese fisse come i bollettini di utenza telefonica o le rate del mutuo. Lo stesso vale per gli accrediti, stipendio in primis. Al resto pensa Trasloco Facile di Unicredit: semplice come fare un trasloco con una ditta specializzata.


Nessun Commento per “Cambiare conto corrente con Unicredit”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento