bollette luce gasDopo gli aumenti della benzina, ormai gravata di accise di ogni sorta che si accumulano nel tempo senza mai venire sospese, arrivano i rincari per altri due beni irrinunciabili come luce e gas. Dal 2012 infatti l’energia elettrica subirà un aumento del 4,8% mentre il gas avrà un sovrapprezzo del 2,7%.
Il Codacons chiede al governo di intervenire in aiuto alle famiglie con un decreto d’urgenza che vada a bloccare gli aumenti delle bollette di luce e gas per i prossimi cinque anni. Secondo una ricerca di Nomisma, infatti, il rincaro medio per famiglia sarebbe di 53 euro: una cifra che si aggiungerebbe alla nuova Imu ed alle altre tasse richieste dalla manovra economica. Purtroppo l’aumento europeo del prezzo del gas e il parallelo elevamento dei prezzi del petrolio greggio, non preannunciano nessun calmiere dei prezzi. Se poi si considerano i rincari delle energie rinnovabili, si capisce come ci attende un gennaio freddo fuori e dentro casa.


Nessun Commento per “Bollette luce e gas: aumento di 53 euro dal 2012”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento