bce“Il tasso di incremento sugli ultimi dodici mesi dei prestiti bancari al settore privato, al momento ancora debole, continua a celare andamenti che si compensano, i prestiti alle famiglie evidenziano una variazione sempre più positiva mentre quelli alle società non finanziarie registrano una stabilizzazione della crescita negativa”.
E’ questa, in breve, la sentenza della Banca Centrale Europea, la BCE di Francoforte, che striglia le banche dell’Eurozona a concedere più prestiti alle imprese, anche se tenendo presente il momento economico difficile, precisa che una qualche lentezza di reazione da parte degli istituti bancari rientra nel normale processo di evoluzione economica.

Per saperne di più leggi questo articolo di approfondimento.


Nessun Commento per “Banca Centrale Europea: banche, più prestiti alle imprese”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento