toelettatore caniDagli ultimi dati diffusi dal ministero dell’Economia emerge una maggiore aspirazione degli italiani verso l’autoimprenditorialità: nel mese di agosto sono state aperte 3,4% P.IVA in più rispetto al 2010. Le donne sono in aumento di oltre il 5%. Le iniziative d’impresa femminili inoltre possono spesso approfittare di finanziamenti a livello regionale, ma hanno anche una connotazione che dalle ricerche dell’anagrafe tributaria non viene messa in luce: spesso evidenziano caratteristiche più creative ed estrose rispetto a quelle degli uomini. E’ il caso, ad esempio, di Elisa Guidarelli, esperta toelettatrice che si è inventata wedding dog sitter, una figura che si occupa dell’estetica e della cura del cane nel giorno del matrimonio.
Il servizio prevede una toelettatura completa ed accessori per rendere il compagno a quattro zampe più chic di molti invitati. Nulla è lasciato al caso: la professionista fa la conoscenza del cane e dei futuri sposi prima del matrimonio, mentre nel giorno delle nozze il wedding dog sitter è totalmente dedicato ad accudire il “testimone a quattro zampe”. Un’idea originale insomma, nata da una passione che è diventata una professione, come nelle migliori career stories.

A livello più generale, non essendoci un albo dei toelettatori professionisti in Italia, sono presenti invece alcune associazioni, come l’APT, e molti corsi dedicati ad una formazione professionale mirata: le scuole sono distribuite su tutto il territorio nazionale, in prevalenza al Nord. Ci sono poi toelettatori professionisti che presentano le proprie idee attraverso un sito Internet, come il campione italiano Marco Marastoni. Coloro che invece desiderano avvicinarsi alla professione di toelettatore senza avere un impegno che li leghi a sedi ed orari, possono optare per la formazione a distanza: attualmente l’unico corso di questo tipo a livello nazionale è quello del Centro Europeo di Formazione De Agostini, e presenta anche specializzazioni relative all’addestramento, all’assistenza veterinaria e all’apertura di un negozio per animali.


Nessun Commento per “Autoimprenditorialità: da toelettatori “pro” a wedding dog sitter”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento