Assicurazione vitaLe polizze sulla vita e l’assicurazione caso morte

Con l’assicurazione sulla vita la compagnia assicurativa si impegna a pagare un capitale o una rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana, morte o esistenza in vita ad una certa data, a fronte di un premio pagato dall’assicurato.
Se si stipula la polizza per salvaguardare la propria famiglia da problemi finanziari legati ad un decesso, è preferibile scegliere un’assicurazione per il caso di morte. Se invece ci si vuole garantire una pensione integrativa, ci sono i prodotti di rendita vitalizia. Per maggiore chiarezza, si propone di seguito una breve sintesi di assicurazione sulla vita
1) assicurazione per il caso morte: tra le assicurazioni sulla vita, è quella più tipicamente previdenziale avendo come oggetto la corresponsione al beneficiario di un capitale al momento della morte dell’assicurato.
2) assicurazione per il caso vita, l’assicuratore è tenuto alla prestazione inclusa nel contratto solo in caso di sopravvivenza dell’assicurato alla data prestabilita. Questo tipo di polizza è finalizzato in particolare all’integrazione pensionistica.
3) assicurazione vita con polizza mista: in questo tipo di assicurazioni, il rischio garantito è duplice avendo come finalità sia quella di previdenza sia quella di accumulo del risparmio.
4) assicurazioni vita di capitale differito: hanno come obbiettivo principale l’accumulazione del risparmio.
5) assicurazioni vita di rendita differita: in questo tipo di assicurazione l’erogazione della prestazione non comincia subito dopo la stipula del contratto bensì dopo che sia passato un certo numero di anni orientati alla maturazione finanziaria del premio unico, durante i quali l’assicurato è obbligato a corrispondere i premi convenuti.
6) assicurazioni vita di rendita immediata: la compagnia di assicurazione, dietro il pagamento di un premio unico, si obbliga a corrispondere al beneficiario, a partire dalla prima scadenza annuale, una rendita immediata vitalizia costante o una rendita immediata costante per un certo numero di anni o una rendita immediata temporanea. E’ possibile anche il rimborso tramite una rendita immediata vitalizia reversibile o una rendita immediata indicizzata o rivalutabile.

Le Polizze vita Unit Linked

Negli ultimi anni sono state immesse sul mercato nuovi tipi di polizze assicurative con un contenuto finanziario estremamente evoluto. Sono le polizze “Unit Linked”, che si configurano come strumenti assai versatili e flessibili e includono, a discrezione dell’investitore, sia quote di fondi comuni sia di Sicav promosse o dalla compagnia assicurativa o da altre società di gestione sia italiane che straniere.
Una polizza vita di tipo “Unit Linked” è quindi una polizza vita ad alto contenuto speculativo. Il denaro, cioè il premio, che si consegna al gestore viene cioè investito in quote di fondi di investimento, i quali hanno in genere una parte più o meno elevata di azioni. Il rendimento della polizza è così legato al rendimento del fondo; garanzie di rendimenti minimi o di riavere indietro quanto versato non ve ne sono.
Il costo di investimento iniziale è abbastanza elevato rispetto a una tradizionale assicurazione sulla vita.