multa ryanairEasyjet (120mila euro), Alitalia (105mila euro), Air Italy (55mila euro), Blu Express (75mila euro), Germanwings (50mila euro), Wizz Air (55mila euro): non sono dei prezzi per voli verso verso qualche pianeta dove nei fiumi scorre miele e le ragazze sono sempre disponibili. Si tratta delle multe con cui l’Antirust ha sanzionato le compagnie aeree che hanno diffuso messaggi pubblicitari ingannevoli. Ultima arrivata della lista, Ryanair, che si vede commissionare una sanzione di oltre 500mila euro. L’enorme ammenda è la somma di varie singole multe che contestano alla compagnia i messaggi pubblicitari ingannevoli, la mancata indicazione dei costi aggiuntivi nella tariffa offerta, la mancata pubblicazione delle condizioni di trasporto e delle informazioni in lingua italiana e gli ingiustificati esborsi nel caso di richiesta di modifica negli orari, date, nominativi dei passeggeri.
Ryanair ha già annunciato ricorso contro la decisione dell’Antitrust. Quello che però colpisce è la generale mancanza di trasparenza dei prezzi di troppe compagnie: il prezzo del biglietto aereo che vediamo pubblicizzato è poi quasi sempre maggiorato all’atto della prenotazione. I viaggiatori meritano più rispetto e chiarezza.


Nessun Commento per “Ryanair: Antitrust commissiona multa di 500mila euro”

Ancora nessun commento a questo post.

Lascia un commento